Qualità, senza compromessi

Prove di Durezza: La Prova Rockwell

Data

In questo articolo analizziamo la prova di durezza Rockwell, spiegando come si effettua e quale sia la differenza tra le due scale di durezza Rockwell: HRB e HRC

Nel precedente articolo abbiamo definito che cos’è la durezza, come viene misurata e abbiamo analizzato alcune prove di durezza, in particolare la prova di Brinell.

Se non lo hai letto, lo puoi recuperare a questo link: Controllo Qualità e Durezza: Prova di Brinell

Durezza Rockwell

In questo articolo andremo ad analizzare un’ulteriore prova di durezza: La prova Rockwell. Questa, a differenza di quelle analizzate nel precedente articolo, si compone di un:

  • Un carico iniziale, o pre-carico
  • Un secondo carico, dopo il quale avviene il rilascio.

Entrando più in profondità: viene applicato un pre carico all’indentatore in modo da superare il primo strato di materiale, vincendo così eventuali reazioni vincolari, ossidi e difetti superficiali. Con l’applicazione del secondo carico, invece, si riesce a portare il pezzo a deformazione plastica.

In seguito, si effettua l’operazione di rilascio dell’indentatore, in modo da far rientrare la parte elastica della deformazione. La differenza residuale fra la forza iniziale e la forza dopo il rilascio del carico è detta ee viene misurata per determinare la durezza finale.

Le scale di durezza: Rockwell B e Rockwell C

Esistono diverse scale di durezza Rockwell, definite da prove differenti fra loro. Le 2 più utilizzate sono la Rockwell B (durezza HRB) e la Rockwell C (durezza HRC).

Queste differiscono per:

  • L’indentatore utilizzato: nella prova B si utilizza una sfera d’acciaio levigata e temprata, mentre nella prova C si utilizza un cono di diamante con punta arrotondata e angolo al vertice di 120°.
  • L’entità del carico: nella scala B –> F0 = 98N, F0 + F1 = 980N ; nella scala C –> F0 = 98N, F0 + F1 = 1470N
  • La durezza finale: nella scala B –> HRB = 130 – e ; nella scala C –> HRC = 100 – e

Hai bisogno di un consiglio?

Siamo a tua disposizione per qualsiasi dubbio o curiosità e per valutare, insieme, quale sia la migliore lama in base alla sua applicazione e al materiale che devi tagliare.

Visita la nostra pagina sulle Lame Industriali e scopri tutti i nostri prodotti in base al settore di impiego: costruiamo e vendiamo in tutto il mondo lame per la lavorazione del metallo e della plastica, lame per il taglio della carta e del legno e lame per la triturazione e riciclo.